Archivi del mese gennaio, 2011

Aliquote Ici Caserta

Le aliquote Ici Caserta possono calcolarsi in base a questa immagine che trovate qui giù. Fate clic sull’immagine per ingrandirla.

caserta

Ici Modena

Le aliquote Ici del comune di Modena sono fisse dal 2008 e possono elencarsi nel modo seguente. Leggete anche le esenzioni ici comune di Modena.

modena

1) Aliquota 5,2 per mille: per l’unità immobiliare (A/1,A/8,A/9) adibita ad abitazione principale, comprese le pertinenze; per l’ alloggio destinato ad abitazione principale e relative pertinenze, in proprietà dei cittadini italiani residenti all’estero (iscritti A.I.R.E.), a condizione che lo stesso non sia locato.

Si considerano pertinenze:

il garage o posto auto, la soffitta, la cantina e la tettoia classificati o classificabili alle categorie catastali C/6, C/2 e C/7, che siano destinate ed effettivamente utilizzate in modo durevole a servizio dell’abitazione principale, anche se non ubicate nello stesso complesso immobiliare ove è sita l’abitazione principale, a condizione che il proprietario della stessa sia anche proprietario dell’unità pertinenziale.

Si applica la detrazione di legge di € 103,29 per l’ unità immobiliare adibita ad abitazione principale.

Se la detrazione supera l’imposta dovuta per l’abitazione principale, la parte rimanente va “scontata” dall’imposta dovuta per le relative pertinenze. L’importo per le pertinenze va riportato nel rigo “ALTRI FABBRICATI”

2) Aliquota 2 per mille: per gli alloggi e relative pertinenze, locati a titolo di abitazione principale, secondo i patti concordati della Legge 431/1998 art. 2 comma 3.

3) Aliquota 2 per mille: per gli alloggi e relative pertinenze, locati dall’anno 2009 e con durata di almeno 12 mesi a studenti fuori sede, ai sensi della Legge 431/1998 art. 5, comma 2.

4) Esenzione: per gli alloggi affittati al Comune nell’ambito del Servizio “Agenzia Casa” secondo i patti concordati.

5) Aliquota 9 per mille: per gli alloggi sfitti da almeno due anni.

NOTA: per appartamenti sfitti devono intendersi quelli non occupati oppure occupati ma privi di contratto di locazione registrato. Non sono considerati sfitti – e pertanto si applica l’aliquota del 7 per mille – gli appartamenti concessi in comodato o utilizzati esclusivamente da parenti fino al terzo grado che risultano ivi residenti, oppure occupati direttamente dal proprietario non residente.

6) Aliquota 7 per mille: per tutti gli altri immobili.

Ici Verona Aliquote

Le aliquote ici per Verona dell’anno 2010 sono le seguenti:

verona

–       7 per mille: ordinaria (nel caso in cui non siano applicabili le ipotesi successive).

–       7 per mille: immobili di proprietà dei residenti nel Comune di Verona che intendano tenerli a disposizione, per un massimo di 3 anni, per figli maggiorenni in vista del loro utilizzo come abitazione principale.

–       7 per mille: abitazione posseduta a titolo di proprietà o usufrutto dai cittadini italiani residenti all’estero e iscritti all’AIRE di Verona.

–       5,3 per mille: abitazione principale e relativa pertinenza per immobili di cat. A1(abitazioni di tipo signorile), A8 (abitazioni in ville), A9 (Castelli, palazzi di eminenti pregi artistici e storici) posseduta da contribuenti residenti nel Comune di Verona e per coloro che concedono un immobile di proprietà in comodato gratuito agli affini.

–       9 per mille: abitazioni per le quali non risultino contratti di locazione registrati da almeno due anni e relativa pertinenza.

–       4 per mille: unita’ immobiliari definite “Botteghe Storiche” ex art. 13 del Regolamento Comunale per l’insediamento delle attività commerciali.

–       4 per mille: abitazioni locate in base all’art.2, comma 3, della legge n. 431/98 e in base al Decreto Min. Infrastrutture e Trasporti del 30.12.2002 e relativa pertinenza.

–       3,5 per mille: immobili oggetto di installazione di impianti a fonte rinnovabile per la produzione di energia elettrica o termica per uso domestico per la durata massima di tre anni per gli impianti termici solari e di cinque anni per le altre tipologie di fonti rinnovabili.

–       0,5 per mille: immobili locati a titolo di abitazione principale ai sensi dell’art. 2, comma 3, della L. 431/98, mediante l’intervento della Fondazione Scaligera per la Locazione di sensi dell’art. 3 dello Statuto della Fondazione medesima nonchè al Comune di Verona, in qualità di conduttore, nell’ambito del progetto “La casa in Comune” del Centro di Responsabilità Politiche della Casa, al fine di soddisfare le esigenze abitative di soggetti in stato di necessità.

Ici esenzioni Modena

Dall’anno 2008 sono esenti dall’Ici e il pagamento non è dovuto per:

  • l’alloggio e relative pertinenze dove il proprietario o titolare di diritti reali di godimento, ha la sua residenza anagrafica (esclusi A1/, A/8 e A/9);
  • gli alloggi e relative pertinenze concessi in uso gratuito al beneficiario che deve possedere contestualmente i seguenti requisiti:

modena

1) parente in linea retta fino al 1° grado (genitori/figli)
2) residente anagraficamente nell’alloggio in uso
3) non titolare di diritti reali né in quota né in nuda proprietà su alloggi nel Comune di Modena;

  • l’alloggio e relative pertinenze di proprietà di anziani o disabili che, a seguito di ricovero permanente, acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari, a condizione che l’abitazione non sia data in locazione a terzi;
  • gli alloggi (e pertinenze) delle cooperative edilizie a proprietà indivisa effettivamente utilizzate quale abitazione principale di residenza dai soci assegnatari;
  • gli alloggi (e pertinenze) di proprietà degli Istituti autonomi Case Popolari (oggi ACER) regolarmente assegnati;
  • l’abitazione (e pertinenze) di proprietà, anche in quota, del coniuge separato/divorziato non assegnatario della ex casa coniugale, a condizione che questi non sia titolare di altro alloggio destinato a sua abitazione principale nel Comune di Modena;

Ici 2010

L’Ici è l’Imposta Comunale sugli Immobili, questi sono: fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli. Tale imposta va pagata ogni anno da chi gode dei diritti reali su tali immobili.

In questa occasione parleremo dell’Ici 2010 e anticipiamo subito un dato: chi volesse pagare in due rate, dovrà versare il 50% del totale nella prima rata e il restante nella seconda. La prima rata Ici 2010 scade il 16 giugno. Dovete sapere, inoltre, che da qualche anno è possibile pagare attraverso il modello F24.

Ici. Foto: Giornalelibero.com

Ici. Foto: Giornalelibero.com

Continua a leggere Ici 2010…

Ici Teramo Aliquote 2010

Trovate a continuazione le aliquote Ici e le detrazioni del comune di Teramo per il 2010. Basicamente le aliquote sono quelle elencate nella lista del 2009 e che rimangono valide anche per questo anno. Trovate anche la lista di tutte le aliquote del 2009.

teramo mappa

ALIQUOTE E DETRAZIONI   I.C.I. anno 2010
Terreni agricoli Esenti
Unità immobiliari destinate ad abitazione  principale: Esenti
L’aliquota per le aree fabbricabili 7
L’aliquota per l’abitazione principale  (cat. A1; A8; A9) 4,6
L’aliquota per gli altri fabbricati 7
La detrazione per l’abitazione principale €    144,61

Vuoi calcolare l'Ici del tuo immobile? Informarti con le ultime news di ICI Calcolo. Tutto quello che devi sapere su imposte e fisco.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia