Calcolo aliquote Ici

Per poter effettuare il calcolo aliquote Ici, prima di tutto dobbiamo conoscere la rendita catastale; questo dato è reperibile grazie alla richiesta di una visura catastale presso gli uffici dell’Agenzia del Territorio, ma anche online o nei uffici postali. Se non si conosce la rendita catastale di un fabbricato si può fare riferimento alla categoria, ovvero alla rendita catastale di fabbricati simili.

Ecco come effettuare il calcolo dell’Imposta comunale.

Calcolafelice. Pick: www.crsd.org

Calcolafelice. Pick: www.crsd.org

Se dobbiamo effettuare il calcolo dell’Ici per un fabbricato, dovremo procedere così: si moltiplica la rendita catastale per 100 se si tratta di abitazioni ad uso civile, per 50 se sono immobili appartenenti alla categoria A/10 (ovvero uffici e studi privati) o per 34 se sono immobili della categoria C/1 (ovvero negozi e botteghe). Poi dovremmo maggiorare l’importo del 5 per cento. A questo punto dovremmo moltiplicare l’importo ottenuto attraverso i passi precedenti per l’aliquota Ici del comune di appartenenza, poiché questa varia da comune a comune.

Dobbiamo sapere, inoltre, che ciascun comune può stabilire aliquote Ici in un amisura non inferiore al 4 per mille e non superiore al 7 per mille.

Per effettuare il calcolo aliquote Ici giuste, dovrete consultare i singoli siti dei comuni.

Artículos relacionados