mercato immobiliare. Tutti i nostri post che parlano di: ‘mercato immobiliare’

Successivamente puoi leggere gli articoli che i nostri autori hanno classificato nella tematica mercato immobiliare. Puoi navigare con un click su ogni titolo

Il crollo immobiliare espone le carenze della finanza comunale

843

Apertura in apertura. Il tradizionale taglio del nastro nutrito ordine del giorno molti sindaci, soprattutto quando le elezioni si avvicinò. Durante i tempi del boom comuni sono state dotate di ottime strutture interne: piscine riscaldate, centri sportivi, grandi parchi, centri congressi … Insieme con le grandi opere, ha provato concistori colmare le lacune nelle loro località di asili, scuole di musica, servizi sociali e trasporto pubblico. Oggi le casse di centinaia di comuni sono malconcio. Molti, sull’orlo del collasso, avvertono che la situazione è di emergenza. E ‘un rifiuti o un cattivo sistema di finanziamento? La città spagnola non sono gli unici a soffrire. Già nel 2008 la sessione della città californiana di Vallejo ha annunciato che è stata la dichiarazione di fallimento. C’erano quelli che avverte che i titolari di tali finirebbe, prima o poi venire in Spagna.atto-di-precetto

Qui il governo non può fallire, ma alcuni hanno già ammesso che tecnicamente sono in quella situazione. Il sindaco di Moratalla (Murcia) ha dichiarato Peer nell’abisso. Anche in Moià (Barcellona), che non possono pagare o libro paga o servizi. E più di 40 comuni catalani, che di recente ha chiesto alla porta del governo di essere in acqua fino al collo. Le spese dei conti comunali per il 12,8% della spesa pubblica in tutto lo stato, secondo uno studio condotto da professore di Finanza Pubblica presso l’Università di Barcellona (UB) Maite Vilalta. Anche se questa percentuale non è molto lontano dalle spese che ha rappresentato nel 1980 quando era del 10%, la crescita economica e riscossione delle imposte ha permesso la spesa pro capite di spesa di 462 euro nel 1992 a 1.169 nel 2008. Il 70% del denaro è in funzione dei costi. Uno degli elementi più ingombranti è il libro paga, che prende il 30% della spesa. “C’è stata una abbastanza generale. I consigli hanno usato, che non erano entrate ricorrenti, anche se sembrano [La costruzione o plusvalenze fiscali] per le spese correnti. Con il rallentamento dell’attività e la diminuzione degli introiti, sono sorte problemi “, dice il professore di Finanza Pubblica presso l’Università di Oviedo Javier Suárez-Pandiello. Tra il 1995 e il 2007 i bilanci comunali è aumentato a causa di ricavi al galleggiamento per permessi di costruzione e le imposte, come le plusvalenze e di costruzione. I consigli hanno aumentato i loro investimenti, ma anche la sua spesa corrente: corporazioni municipali creato e aumentato il loro personale. A sua volta, ogni investimento rappresentato per più di spesa corrente. Attrezzatura è stata costruita. E questa richiesta personale, manutenzione, prendere le perdite … Anche con il governo Plan E, che in qualche modo ha agito come un balsamo per i comuni, i comuni ormai da molti svolgere lavori di manutenzione intrapreso. Questa dinamica è esplosa con il drastico calo dei redditi dei trasferimenti di mattoni and drop da altri governi, in particolare l’impianto. E oggi ha portato a ritardi nei pagamenti ai fornitori, investimenti, riducendo il congelamento degli aiuti agli enti locali, differire il pagamento degli stipendi e anche licenziamenti posa. Bel Ferran, sindaco di Tortosa, presidente del Comitato Finanza Locale dell’Associazione Catalana dei Comuni e professore di finanza locale a UB, ricordare che il Concistoro caduto in questa spirale, perché “l’utilità pubblica richiesta da un paese ricco “.

Fonte: http://economia.elpais.com

Vuoi calcolare l'Ici del tuo immobile? Informarti con le ultime news di ICI Calcolo. Tutto quello che devi sapere su imposte e fisco.

Scrivi il tuo indirizzo e-mail e ricevi gratis i nostri aggiornamenti:

Condiciones de uso de los contenidos | Responsabilidad

| Canale Italia