Debito Standard & Poor di Spagna lascia il bordo della ‘spazzatura’

Il rischio agenzia di rating Standard & Poor (S & P) ha deciso di abbassare il rating del debito di due tacche spagnolo e lascia il bordo dei cosiddetti junk bond , cioè un passo da prendere in considerazione investimenti speculativi. Fino ad ora sono stati valutati titoli spagnoli BBB + con e di tale riduzione sono BBB-. La precedente valutazione di S & P è stata condotta nel mese di agosto, quando l’agenzia ha deciso di offrire un voto di fiducia in Spagna e immutato. “Il downgrade riflette la nostra visione dei rischi sono in aumento in materia di finanza pubblica della Spagna , perché crescenti pressioni economiche e politiche, “S & P ha detto in un comunicato. L’agenzia avverte che la Spagna “vive una grave recessione economica e profonda che può portare ad un aumento disordini sociali e crescenti tensioni tra il governo centrale e governi regionali. ” Essa mira inoltre a tensioni con le regioni e spiega che le finanze regionali sono uno degli elementi che hanno fatto pendere la balanaza per modificare la nota in Spagna. “Con le elezioni regionali si avvicina e molte regioni sperimentando grandi difficoltà finanziarie, le tensioni tra il governo centrale e le regioni sono in crescita, il che rende i risultati delle politiche economiche e fiscali sono diluiti.

Limitato Questi crescenti difficoltà interne, in quanto la nostra visione , le opzioni politiche del governo centrale “, ha detto nella sua dichiarazione. La crisi economica, però, l’attenzione per il downgrade. “La Spagna sta subendo una grave recessione e di approfondimento economico e riflettono le nostre stime di -1,8% del PIL nel 2012 e -1,4% nel 2013″, ha detto S & P. “Mentre le esportazioni hanno ampliato in modo significativo”, dice l’agenzia non crede “che il loro contributo al reddito e all’occupazione per compensare l’impatto della domanda depressa del mercato del lavoro spagnolo o, meno gettito fiscale risultati fiscali dello Stato “, avverte. Egli cita anche le difficoltà per le imprese di accesso al credito. S & P ha anche avvertito il governo che le sue previsioni sono troppo ottimista circa il 2013. “Gli obiettivi di disavanzo sono probabilmente difficili da soddisfare a causa del continuo calo dell’occupazione e per l’intenzione del governo di aumentare le pensioni possibilmente entro la fine del 2012 e aumentarli nel 2013.” Le rettifiche effettuate finora, dice, può essere sentito, ma nel lungo termine. “Crediamo che la determinazione del governo sarà testato ripetutamente da diversi settori del paese che vengono colpite dalla sua politica. E quindi, pensiamo che la manovrabilità del governo di contenere la crisi è diminuita”, dicono. Fitch anche nel mese di giugno e ha deciso di ridurre la solvibilità della Spagna tre notch, a BBB , il che significa che questa società è ancora due tacche sopra junk bonds . Tuttavia, ha anche avvertito che l’outlook è “negativo”, il che implica una possibile revisione. Intanto Moody dovrebbe rivedere la nota sui titoli sovrani prima della fine di settembre, tuttavia, ha deciso di rinviare la decisione. Questa agenzia è stato finora il più duro quando si valuta la Spagna, in quanto dà Baa3, appena sopra il livello di spazzatura.

Artículos relacionados