Ici 2010

L’Ici è l’Imposta Comunale sugli Immobili, questi sono: fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli. Tale imposta va pagata ogni anno da chi gode dei diritti reali su tali immobili.

In questa occasione parleremo dell’Ici 2010 e anticipiamo subito un dato: chi volesse pagare in due rate, dovrà versare il 50% del totale nella prima rata e il restante nella seconda. La prima rata Ici 2010 scade il 16 giugno. Dovete sapere, inoltre, che da qualche anno è possibile pagare attraverso il modello F24.

Ici. Foto: Giornalelibero.com

Ici. Foto: Giornalelibero.com

Se qualche contribuente fosse in ritardo col pagamento dell’Ici, può regolarizzare la sua posizione di debito, e così evitare l’applicazione della sanzione ordinaria, sempre e quando la violazione non sia già stata contestata o non siano iniziate delle verifiche di tipo amministrativo. La sanzione ordinaria è pari al 30% dell’importo dovuto, ma pur tuttavia presenta delle riduzioni: 2,50% se il versamento avviene entro 30 giorni dalla data di scadenza, 3% se il versamento si fa entro il termine della dichiarazione riguardante il periodo d’imposta dov’è stata fatta la violazione. Il versamento della sanzione deve comprendere gli interessi dovuti, questi hanno un tasso del 3% annuo e vengono applicati giorno per giorno, ovvero sono dello 0,0082191% per ogni giorno di ritardo.

Artículos relacionados