L’unanimità delle comunità per chiedere un affare migliore del disavanzo

Non ci sarà ribellione i presidenti del CP, ma Mariano Rajoy, il primo ministro, avete la prova assoluta che i leader regionali del suo partito ha chiesto che il rilassamento nel soddisfare il deficit del governo centrale gode anche il trasferimento alla regioni. I presidenti socialisti hanno chiesto senza mezzi termini PP e anche, anche se non il mancato raggiungimento votare contro qualcosa che possono fare i socialisti. Ci sono sei capi di indisciplinati governi autonomi che non hanno potuto votare a favore del potere esecutivo. Sono Andalusia, Asturie e Paesi Baschi-PSOE comunità, più Canarias (CC), Catalogna (CiU) e Navarra (UPN). Durante tutta la giornata, i presidenti del PP e il PSOE sono riunione hanno concordato da ciascuna delle due famiglie in riunioni di coordinamento. Anche il presidente della Generalitat, Artur Mas, segue alla lettera una sua sceneggiatura secondo la quale questa conferenza è quello di discutere il deficit e la mancanza di risorse fornite dallo Stato per l’autonomia. In tutto questo discorso è il quadro di riferimento per il diritto all’autodeterminazione o referendum. La base per la discussione di questa conferenza è il documento che il governo ha dato ai presidenti basta avviare la riunione.

Vice Presidente, Soraya Sáenz de Santamaría, seduta Artur Mas, fatto alcune osservazioni sul testo che era in le mani e leggerlo attentamente. Lo sforzo erculeo che devono fare tutto loro di raggiungere il deficit di 1,5% è il problema che tiene veramente. I crediti di Patxi Lopez, anche difeso dal governo andaluso, a rilassare i criteri e il calendario per soddisfare i deficit sono difese dai presidenti del Partito Popolare. Anche se diversi consiglieri delegazioni PP riconoscono che questa conferenza dei presidenti non è il luogo dove si deve decidere. Per ora, il primo ministro, Mariano Rajoy, è vedere come la conferenza va come la tua tabella di marcia: messaggio di unità e senza riferimenti che possono essere considerati un attacco alla Catalogna. Le fonti dicono che il presidente catalano, Artur Mas, non ha parlato di sovereignism nel suo discorso, ma alcuni dei presidenti popolari, come Pedro Sanz Rioja e Madrid, Ignacio Gonzalez, e le teste di Extremadura (Jose Antonio Monagas ), Aragona (Luisa Fernanda Rudi), Castilla y León (Juan Vicente Herrera) e Ceuta (Juan Vivas) hanno inviato un messaggio di appello per l’unità per superare la crisi. Il presidente catalano non ha risposto. Successore di Aguirre è stato uno dei più forti, di difendere l’unità della Spagna contro le “minacce territoriali.” Gli sforzi del presidente andaluso José Antonio Grin (PSOE), nella discussione dei presidenti regionali, si sono diretti nella stessa direzione, come le sue fila partner, il presidente basco Patxi Lopez. Come ha spiegato il Ministro andaluso Presidenza, Susana Diaz , in una conferenza stampa, ha difeso riunione Grinan la distribuzione obiettivo di disavanzo è ingiusto e ha chiesto una ridefinizione. Andalucía Diaz ha detto che presenterà una proposta al governo “per la ricerca per la comprensione”, a questo punto. E, soprattutto, ha insistito sul fatto che il margine che l’Unione europea ha dato la Spagna al rispetto dell’obiettivo di disavanzo non può beneficiare solo il governo centrale.

Artículos relacionados