Wall Street termina la sua serie di ribasso

Dopo qualche esitazione, il New York Stock Exchange termina settimana in territorio positivo. Gli operatori degli Stati Uniti sono interessati, tuttavia, la salute dell’economia globale.

Wall Street ha esitato a lungo il Venerdì. Dopo l’avvio in rosso, poi un aumento dei conservatori indici chiudere fine di questa settimana nel verde, terminando una serie di tre cali consecutivi. Il Dow Jones salito dello 0,27% a 13,080.73 punti, il Nasdaq progresso dello 0,15% a 3,067.92 punti e lo S & P 500 ha guadagnato 0,31% a 1397.11 punti. Per la settimana, il Dow ha venduto 1,1% mentre il Nasdaq ha registrato un guadagno del 0,4%.

Gli investitori sono molto cauti. Ieri, l’indice aveva chiuso in territorio negativo, influenzato da indicatori poveri che erano i timori cinesi ed europei di rallentamento della crescita globale. Oggi, un indicatore della custodia degli Stati Uniti ci si aspettava e non aiuta la situazione: le vendite di nuove case è sceso 1,6% nel mese di febbraio per tornare a 313.000 su base annua, il dipartimento ha annunciato la Commercio, che ha abbassato le statistiche da gennaio a 318.000 contro i 321.000 inizialmente annunciato. Economisti prevedevano 325.000 vendite.

In questo contesto, “Wall Street non sembra muoversi in modo significativo oggi dopo una settimana di indicatori economici mescolati in tutto il mondo”, ha detto Venema Karee di Schaeffer Investment Research.Laterale dei mercati del petrolio, il prezzo del petrolio finito, le tensioni geopolitiche che circondano la iraniano continua a condurre la corrente, tanto più che le osservazioni dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (IEA) hanno Non rassicurato gli investitori. Il barile di “light sweet crude” (Wti) greggio per consegna maggio guadagnato 1,52 dollari dalla chiusura del Giovedi, terminando a 106,87 sul New York Mercantile Exchange (Nymex).

Valori da seguire

Nike (-3,24% a 107.39 dollari) Giovedi riportato un utile superiore alle aspettative per il terzo trimestre dell’anno fiscale offset e un aumento delle sue ordini futuri. La società di consulenza Accenture (2,14% a 64,88 dollari) ha pubblicato i suoi risultati Giovedi ottavo trimestre consecutivo di sopra aspettative di Wall Street ed alzato le sue previsioni per l’intero anno. Chevron (1% a 106,40 dollari) commesso alcuna negligenza in una fuoriuscita di petrolio si è verificato nel mese di novembre al largo della costa del Brasile, ha detto Giovedi un amministrative del Brasile i nemici per l’ambiente. Questo elemento può aiutare il gruppo pe t rolier nell’ambito del procedimento avviato contro di lui da un procuratore federale brasiliano.

eBay (-1,46% a 37,07 dollari) venderà la sua controllata Primedia a Rent.com.

Zynga (-2,22% a 13.45 dollari): gli azionisti, scarica circa 43 milioni di azioni, ha annunciato lo sviluppatore gioco online in una dichiarazione rilasciata Venerdì stock. Al prezzo di chiusura Giovedi, questo rappresenta 591 milioni dollari. Oracle (-0,24% a 28,56 dollari) ei suoi amministratori sono accusati da un azionista di aver tentato di trascinare in un processo che era stato portato da un ex dirigente, che ha portato alla transazione alta 200 milioni di dollari. Vedremo prossimamente quali saranno i risvolti che caratterizzeranno i mercati di tutto il mondo.

Fonte: http://www.lefigaro.fr

Artículos relacionados